Il blog di Franco Nanni

Articoli su società, relazioni, psiche, cultura e scuola

  • Si spengono le videocamere
    Si spengono le videocamere sull’anno scolastico più anomalo (io credo) dal dopoguerra. Si spengono le videocamere su un panorama sconcertante di disuguaglianze di ogni genere: scuole che con grande sforzo hanno implementato mezzi rilevanti per far fronte alle emergenze e scuole che hanno fatto poco o addirittura nulla. Docenti che hanno lavorato come e più […]
  • Movida sì/no: un falso problema
    Ci sono narrazioni che piacciono, ad esempio quella di un’Italia di vecchi che odia i giovani, non sopporta le loro abitudini sociali e li reprime con la scusa del contagio. Piace anche quella complementare dell’anestesista che non vuole tornare in corsia per un branco di ubriaconi imprudenti. Sono narrazioni che rassicurano gli uni e fanno […]
  • Scuola: le dispersioni bianche e il vulnus della ricrescita
    Perché tanta ingratitudine verso la didattica a distanza (DAD), che ha contribuito a limitare i danni dell’emergenza? Dovremmo piuttosto ringraziare tutti coloro che si sono impegnati nella DAD perché è stato l’unico modo di conservare un’idea di scuola e di tracciare un argine al nulla che la chiusura totale rischiava di provocare. Il guaio semmai […]
  • Eredità psicologica e psichiatrica della pandemia
    È ancora molto presto, ma non troppo presto per immaginare un bilancio delle conseguenze psicologiche (e anche psichiatriche) della pandemia. Per quanto gli scenari siano estremamente differenziati e articolati per fasce socio-economico-culturali, ritengo che avremo a che fare con diversi fenomeni che provo a elencare schematicamente. Tutta la fascia di persone con difficoltà relazionali, ritiro […]
  • La pandemia ci ha lasciato più infelici?
    La pandemia, la distanza, l’isolamento, le preoccupazioni, le abitudini sconvolte… tutto questo ci potrebbe aver lasciato diversi disagi psichici che vanno individuati e gestiti da subito con strategie semplici e vincenti. Ho realizzato sei video con i punti essenziali per orientarsi e coltivare la propria mente, e fare una opportuna prevenzione rispetto al cronicizzarsi di […]
  • Farsi ascoltare dai figli
    e farli crescere in armonia Soprattutto in questi giorni, ma non soltanto, ci si sente genitori di figli difficili, genitori di figli arrabbiati, oppure genitori stanchi, o troppo stressati, sfiniti e sfibrati. Le situazioni più caratteristiche che provocano questo logorio del genitore avvengono nell’infanzia ma non mancano nell’adolescenza, soprattutto nelle sue fasi iniziali. A volte […]
  • Liberi dai pensieri assillanti
    Come fare per “liberarsi” di pensieri assillanti e ripetitivi che non ne vogliono sapere di andarsene e continuano a occupare la mente? ACT e Mindfulness ci insegnano come svincolarsene.
  • Pensieri che tengono svegli
    “A volte mi sveglio, sono le tre, le quattro, e comincio a pensare, pensare, tante cose che mi assillano, e non dormo più…” Succede, e non solo in questo periodo, che pensieri indesiderati si affollano nella nostra mente proprio quando vorremmo riposare. Scopriamo insieme alcune semplici mosse che permettono di archiviare i pensieri molesti. In […]
  • Covid-19: cosa potremmo imparare
    Credo che dall’esperienza della pandemia Covid-19 potremmo tutti trarre moltissimi insegnamenti di cui auspicabilmente l’umanità intera dovrebbe fare tesoro, e in grande umiltà propongo un piccolo elenco di possibili “lezioni”.  La prima lezione è che siamo esseri organici, biologici, e che i nostri corpi hanno funzioni, necessità, ritmi e regole completamente altri rispetto a ciò […]
  • Il vaccino per il Covid-19, il complotto e l’ansiolitico
    Apprendiamo dai giornali che un istituto di ricerca israeliano annuncia il vaccino per il coronavirus in tre settimane, suscitando un certo stupore per la rapidità. Alcuni sui social avanzano un’ipotesi: se lo produrranno così in fretta vuol dire che ci stavano lavorando da tempo, e costoro vengono insultati, vilipesi e fatti oggetto di velati auguri […]
  • Le bolle didattiche e il fervorino della fuffa
    Il servizio sulla scuola superiore italiana nella trasmissione Presa Diretta (28/2/20) voleva essere una rassegna di eccellenze da imitare, ma il risultato è stato paradossale, e tutto interno alla logica neoliberista che permea ormai ogni ambito della nostra malconcia società: una interminabile e ripetitiva sfilata di siparietti con entusiasti venditori che si producono nel loro […]
  • Neonazi e psicopatologia
    Un intreccio pericoloso I giornali di oggi parlano di Tobias Rathjen, 43 anni, che mercoledì notte ad Hanau ha massacrato a colpi di fucile nove persone nei due “Shisha-bar” frequentati dalla comunità curda, prima di spararsi un colpo in testa, dopo avere ucciso la madre 72enne nel suo appartamento. Nove morti innocenti nel nome dell’ideologia […]
  • La politica nell’era dell’Herpes
    Due recentissime immagini mi hanno colpito poiché sembrano aprire una nuova era:  lo strappo del discorso di Trump da parte di Nancy Pelosi e, in Germania, il mazzo di fiori gettato sui piedi di un leader che ha accettato i voti di un partito neonazista. Per buona parte del secondo dopoguerra in politica abbiamo assistito […]
  • Violenza: è sempre colpa dei poveri e dei pazzi?
    Il titolone c’è tutto: “il 2019 si è chiuso a Napoli con circa cento aggressioni al personale medico in un anno”. Facciamoci subito due domande: che mondo racconta la notizia? E quali sono i rimedi? Rispondi per tuo conto, poi continua a leggere. Fatto? Le tue risposte somigliano a “un mondo di violenti prevaricatori” e […]
  • Solitudine, Sushi e Patatine
    Una recente inchiesta giornalistica sul fenomeno del cibo a domicilio (Food Delivery) apre con il primo ordine ricevuto da un rider la sera di Natale: un hamburger e una razione di patate fritte. Sono rimasto lì senza leggere oltre mentre nella mente mi scorrevano immagini confuse di appartamenti in disordine, vestiti sulle sedie e biancheria […]
  • Genitori nella scuola: rompiscatole o cittadini?
    Da diverso tempo ormai si assiste a una crescente e generalizzata insofferenza per la presenza dei genitori nella scuola. Si sono ad arte enfatizzati episodi di intrusioni e aggressioni (in definitiva estremamente minoritari) per legittimare la malcelata voglia di espellere i genitori dalla scuola. È stato osservato criticamente che la scuola ha trasformato i genitori […]
  • Il forum dei polli e la voce del padrone
    I test OCSE PISA sulla capacità di comprensione dei testi da parte dei quindicenni hanno suscitato reazioni su vari fronti, ma c’è un totem che nessuno ha osato toccare: la credibilità dei test impiegati per sancire la superiorità o inferiorità di questa o quella capacità negli studenti italiani e non. Eppure la follia si nasconde […]
  • Maternità: il problema è il bambino?
    Sui nidi gratuiti e più in generale dello snodo tra lavoro e maternità ci sono diverse proposte sul tavolo ma mi pare che pressoché tutte si basino in definitiva su un unico assunto: il bambino e il legame con esso sono l’ostacolo, il problema, e da essi la madre va liberata il prima possibile, tramite […]
  • Che fai, mi metti a tacere?
    Perché il fascismo non è una opinione Supponiamo che un gruppo di persone stabilisca che tra i principi essenziali del loro gruppo ci sia la libertà di parola e di espressione. Ora non importa se si tratta di un gruppo di amici, di un’associazione, di un gruppo social o di altro, ma prendiamo questo semplice […]
  • INVALSI, tutto da rifare
    Il Ministro Fioramonti si è espresso di recente in modo critico sulle prove Invalsi, assumendo una posizione che in linea di principio condivido. Naturalmente alle parole si auspica che possano seguire i fatti, il che, in politica, non è mai scontato. Rilancio: l’Invalsi così come è andrebbe semplicemente smantellato e rifondato da zero. In questa […]
  • Piccoli robot crescono
    Estraggo da un lancio di agenzia di alcuni giorni fa, ripreso poi con toni compiaciuti da varie altre fonti:  «653 bambini di età compresa tra 3 anni e mezzo e 4 anni e mezzo, ai quali sono stati sottoposti una serie di quesiti. I bambini che hanno frequentato l’asilo nido hanno risposto in maniera appropriata […]
  • Sniffa Ketamina che ti passa
    Roma, 24 sett. “Lo spray nasale a base di esketamina, derivato della Ketamina, già commercializzato come trattamento nell’ambito della depressione, ha un effetto immediato nella riduzione dei sintomi di ideazione suicidaria. Si osserva che dopo poche ore l’ideazione suicidaria svanisce, e a distanza di 24 ore i risultati sono sorprendenti”. Questo è un lancio di […]
  • Beati i primi
    La scuola nell’epoca della competitività Franco Nanni La nostra cultura è stata permeata dal concetto di competitività in ogni sua sfaccettatura; ogni adulto lo respira ovunque, sul lavoro, sui giornali, sulle riviste del benessere, poi lo passa ai figli. Che cosa è tracimato, di tutto questo, nella percezione comune della scuola? E, dopo questo bagno […]
  • La fisica quantistica, l’etica professionale e… la Patafisica
    Negli ultimi mesi ho notato sempre più spesso in interventi, annunci e post sui social da parte di psicologi, psichiatri e altre figure di area sanitaria che una branca finora del tutto esoterica della fisica ovvero la fisica quantistica stava riscuotendo un successo a prima vista inspiegabile. Nella mia ingenuità pensavo di essermi perso qualcosa […]
  • Estetica e pornografia del Curriculum Vitae
    Mi capita spesso di ricevere curriculum da parte di giovani (e meno giovani) psicologi/ghe. Sono a mia volta psicologo, e lettura dopo lettura mi è sorto nell’animo una sorta di malessere che ha suscitato varie riflessioni, non limitate all’ambito psicologico. In sintesi ho pensato che nei CV si notano le cose che ci sono, ma […]